Mi piace che la musica sia morta

Mi piace il frusciare delle foglie,

mi piace il chioccolio del rivo,

mi piace il rumore minerale,

mi piace lo sciabordio del mare,

mi piace lo strofinio dell’ombra

che lungo il marciapiede viene

a me seguendo da vicino il piede.

Mi piace e non so farci niente,

che la parola si tramuti in gesto,

e poi se ne cambi la sequenza,

si scopra la gestione delle mani,

due, e del volto, e sia concerto.

Annunci

Informazioni su bernardodaleppo

Sempre a casa mia, sempre fuori posto.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...